Babysitter a Folgaria

Anche questa domenica, come gruppo Sermig di Mori, abbiamo deciso di metterci in gioco: siamo andati fino a Folgaria alla giornata di ritiro del centro famiglie di Trento.
Il nostro compito consisteva nell’animare bambini dai 2 ai 15 anni mentre i loro genitori partecipavano ad un incontro di formazione.
Questo è un servizio che portiamo avanti da alcuni anni ma che ogni volta ci fa provare nuove emozioni.

Questa domenica i bambini erano tanti, una trentina, ed inizialmente abbiamo fatto fatica a tenerli occupati, ma facendo lavoro di squadra, siamo riusciti piano piano a farli collaborare tra di loro e a trovare il gioco giusto.
La prima parte della giornata si è conclusa con il pranzo tutti insieme, dopo il quale, con alcuni ragazzi più grandi, abbiamo riflettuto sul tema del ritiro, quello della famiglia, preparando poi le preghiere per la messa, momento conclusivo della giornata.

È sempre bello e soddisfacente stare con i bambini perché ti trasmettono la loro spensieratezza, ancor più se sei stanco o senza energie. Quel che più ci ha lasciati stupiti è stata la riconoscenza dei genitori, che dopo aver loro spiegato la storia di questo gruppo, sono stati contenti di vedere giovani disponibili.
Abbiamo capito che fare il bene porta davvero luce e che vale la pena essere attenti a chi ci sta vicino, provando a guardare il mondo con i loro occhi, siano quelli di un bambino di due anni, o di un ragazzino delle medie.
Per concludere, anche questa domenica dunque abbiamo vissuto il momento della restituzione, cercando di coinvolgere in questo anche le famiglie presenti al ritiro, e abbiamo capito che ogni servizio che facciamo può diventare l’occasione per essere sempre più consapevoli dello “spirito che ci guida”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *